“La mia esibizione con Todaro censurata”, Giovanni Ciacci svela cosa è successo

Esibizione Todaro Giovanni Ciacci: la censura e quel 4 di Mariotto

Buon esordio per l’edizione 2018 di Ballando con le stelle, che sabato 10 marzo, è stato visto da 4 milioni 205 mila telespettatori pari al 20.7% di share, anche se C’è posta per te resta piuttosto lontano.

C’era grande attesa soprattutto per la prima coppia di uomini in gara, ma l’esibizione di Raimondo Todaro e Giovanni Ciacci ha lasciato con l’amaro in bocca. Polemiche a non finire da parte di Mario Adinolfi che già prima dell’inizio del dancing show condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli aveva fortemente criticato la scelta di avere nel cast una coppia dello stesso sesso.

QUEL RAPPORTO MOLTO 'INTIMO' DI GIOVANNI CIACCI CON GUILLERMO MARIOTTO: QUEL RETROSCENA SCOTTANTE TRA I DUE

A quanto pare anche i sovietici non hanno gradito il coraggio del programma di Rai1: l’esperto di stile ha raccontato ai microfoni di W l’Italia di RTL 102.5 che durante la performance con lo storico ballerino, in Russia è stata trasmessa la pubblicità.

Esibizione Todaro Giovanni Ciacci: piovono critiche in diretta

Secondo il concorrente senese si sarebbe trattato di censura bella e buona poiché l’esibizione – per la precisione un charleston che ha guadagnato 32 punti – riguardava una coppia di uomini.

Critiche al vetriolo condite da un eloquente 4 anche quelle espresse da Guillermo Mariotto, tuttavia Ciacci si è detto certo che il brutto voto sia dovuto a vecchi rancori:

“Abbiamo avuto lo stesso fidanzato per dieci anni. Forse anche per questo c'è astio, Mariotto mi odia un po’”.

Scettico anche Ivan Zazzaroni che in diretta ha sostenuto che “il ballo ha una sua estetica che richiede la presenza uomo-donna”.

Vedremo se la prossima settimana i due giudici saranno più benevoli nei confronti del concorrente e se anche in Russia si deciderà di trasmettere la nuova esibizione di Todaro e Giovanni Ciacci.