La miglioria chiesta dall’Associazione Luca Coscioni anche nelle mani di un politico poco prog

·1 minuto per la lettura
Simone Pillon
Simone Pillon

Legge sul suicidio assistito e cacio sui maccheroni, tra i relatori in aula al Senato ci sarà anche Simone Pillon: la La miglioria chiesta dall’Associazione Luca Coscioni dopo la sentenza della Consulta che aveva dato parere favorevole ma a date condizioni medico-giuridiche è anche nelle mani di un politico obiettivamente non molto progressista. Pillon è stato scelto e nominato per conto delle commissioni Giustizia e Sanità. Con lui saranno impegnati Caterina Biti del Pd, Alessandra Maiorino del M5S e la forzista Mariella Rizzotti.

Suicidio assistito, Pillon tra i relatori

Il testo base arriva in senato dopo l’approvazione della Camera dello scorso 11 marzo. A fare da canovaccio giuridico la sentenza della Corte Costituzionale del 2019 sul caso Cappato-Antoniani. Ma cosa recita quel testo? Che a fare richiesta di morte volontaria medicalmente assistita debba essere una persona maggiorenne, con una patologia irreversibile e con “prognosi infausta”, oppure una persona portatrice di una condizione clinica irreversibile. L’Associazione Luca Coscioni aveva giudicato quel testo “un passaggio positivo”, tuttavia ne aveva chiesto un miglioramento in Senato.

La miglioria chiesta dalla “Luca Coscioni”

Ecco, a migliorarla dovrebbe essere anche Simone Pillon, noto per le posizioni Pro-Life integerrime, promotore di diverse campagne contro l’aborto e per di più firmatario di un disegno di legge sull’affido condiviso. Un esempio di come sarà trattata la miglioria della legge sul fine vita? Qualche giorno fa Pillon aveva proposto di inserire in Costituzione una modifica. Si tratta della stessa modifica di un altro campione di libertà, il neo eletto presidente ungherese Viktor Orban. Quale? Aggiungere che “la madre è una donna, il padre è un uomo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli