La minsitra del Lavoro annuncia presto nuove misure di sostegno

·1 minuto per la lettura
Coronavirus Catalfo Ristori ter
Coronavirus Catalfo Ristori ter

Di pari passo all’emergenza sanitaria, in Italia, come del resto in tutto il mondo, c’è anche la profonda crisi economica innescata dalla pandemia da coronovirus che complica lo scenario futuro del paese. La seconda ondata ha generato grande instabilità per il futuro ed ha di base bloccato i lavoro per la legge di bilancio del prossimo anno. Troppi ancora i dubbi e le incertezze, in un Paese come l’Italia già segnato da problematiche economiche pregresse. Serve anzitutto sostenere le imprese in difficoltà e, per questo, il governo ha annunciato l’arrivo di nuovi aiuti in quello che è già definito il decreto Ristori ter. A confermare la misura è stata la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo.

Coronavirus Catalfo Ristori ter

“Il governo è pronto a stanziare altre risorse per eventuali nuovi ristori – ha detto la Catalfo anche con un Ristori Ter e, eventualmente, con un nuovo scostamento di bilancio. Siamo in grado di confermare che tutti saranno aiutati, in questo momento difficile per il Paese”. Parole che sicuramente vanno a confortare i molti che si erano sentiti esclusi dagli aiuti previsti dalle precedenti misure di sostegno.

La ministra a parlato a margine di diverse riunioni tenutesi nei giorni scorsi a Palazzo Chigi nei giorni scorsi, sia tra i vertici di maggioranza, ma anche con i ministri interessati, gli esperti del Comitato tecnico scientifico e con i rappresentati delle regioni per valutare l’ipotesi di chiusura e relativo sostegno ai territori nei quali è più forte il rischio di contagio.