##La misteriosa sorella di Kim verso leadership? Esperti divisi -3-

Mos

Roma, 19 giu. (askanews) - All'interno di questo editoriale, una frase ha fatto rizzare le antenne agli esperti: "Nessuna forza nel mondo ha potuto impedire il progresso del nostro Popolo, che marcia con le sue idee e la sua volont in linea con il Grande Centro del Partito verso il radioso domani". Fatta la tara del linguaggio pomposo dal sapore antico, quello che ha attirato l'attenzione degli osservatori proprio la definizione di "Grande Centro del Partito".

In un articolo del 14 giugno l'East Asia Research Center - che monitora quanto accade sui media nordcoreani ed stato fondato da un ex dipendente del Pentagono - si concentrato su questa formula di "Centro del Partito" (in coreano "Dang Joongang"). L'estensore dell'analisi (Yoo Dong-ryul, presidente dell'Istituto coreano per la liberal-democrazia) ricorda che nel 1974 la stessa definizione fu utilizzata per indicare Kim Jong Il, il figlio maggiore di Kim Il Sung, che da allora divent il successore designato del Presidente, anche se la nomina fu ufficializzata soltanto nel 1980. Da quella data di 36 anni fa, fino alla designazione ufficiale, Kim Jong Il fu appunto indicato come "Centro del Partito". (Segue)