La moda digitale al CeBIT

Il mondo digitale trasforma ogni settore, moda inclusa. Lo notiamo al

CeBIT con le ultime innovazioni.

La società giapponese Seiren permette ai clienti di provare 470.000 differenti combinazioni di abbigliamento in uno specchio intelligente.

L’immagine del cliente viene combinata con i capi d’abbigliamento. Se qualcosa piace la si puo’ ordinare e averla in pochi giorni.

More moments from Seiren. pic.twitter.com/iWzyyH1j6Q— J-LIST (@jlist) 23 marzo 2017

L’azienda ha 7 punti vendita in Giappone e progetta di aprirne uno a Parigi entro l’anno. Il loro presidente pensa che cosi’ si puo’ ceare il proprio stile esclusivo.”Fino ad oggi, nel settore tessile, se si vendere il 60 per cento della produzione è un grande successo. Ciò significa che il 40 per cento si perde. D’ora in poi non si produrrà piu’ cosi’ col 40 per cento delle perdite. – spiega TATSUO KAWADA, Direttore Generale di SEIREN -_Grazie a questa tecnologia IT, produrremo in modo esclusivo gli elementi che avremo venduto, con una produzione in piccoli lotti in tanti stili e con brevi tempi di consegna oltre a poter imprimere una forte personalizzazione. Questo sistema è per realizzare tali obiettivi_”.

Un’altra ditta giapponese che mostra le innovazioni del settore tessile è Shima Seiki. Dispongono di un sistema di modelli virtuali che accelera la fornitura di novità per la clientela.

Fabvisitto Shimaseiki_UK in Castle Doningtontodayto discussdigital knit, weaveand print! pic.twitter.com/tLe8gG0J42— Will Pearson (sacculi) 8 marzo2017

La loro macchina per la maglieria in 3D produce i capi come pezzi interi, senza bisogno di cuciture.

ShimaSeikito presentmulti-plycuttingmachine atExpo Producción2017 – https://t.co/mRMBmTktOj #textiles pic.twitter.com/foK69jSoVb— KnittingIndustry(@KnittingIndustr) 23 marzo2017

Sul nostro sito web e i nostri social media troverete molte altre innovazioni dal CeBIT.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità