La moglie di Ado, nata Di Pillo, non ha retto alla scomparsa del marito e compagno di inventiva

·2 minuto per la lettura
Alba Di Pillo con il marito Ado Campeol
Alba Di Pillo con il marito Ado Campeol

Se ne è andata anche Alba Di Pillo in Campeol, morta pochi giorni dopo il marito Ado: addio alla “mamma”del Tiramisù che con il coniuge aveva inventato il dolce di fama mondiale. La signora Di Pillo non ha retto alla scomparsa del marito e compagno di inventiva ed è spirata pochi giorni dopo l’addio alla vita di Ado. I social si sono subito riempiti di messaggi di cordoglio.

È morta Alba Campeol, la mamma del Tiramisù e titolare delle “Beccherie”

La signora Alba era la proprietaria del ristorante di Treviso “Le Beccherie”, un vero santuario dell’arte dolciaria mondiale. Si tratta infatti del locale in cui venne inventato il tiramisù, in quella stessa cucina dove la defunta lavorava insieme allo chef Roberto Linguanotto.

Alba Campeol e il Tiramisù, la signora è morta dopo una vita di genio dolciario assieme ad Ado

Il 30 ottobre scorso, a 93 anni, se ne era andato Ado, l’uomo con cui Alba aveva vissuto una vita intera nel ristorante che il papà di Ado aveva aperto nel 1939. I due si erano incontrati ed amati ed avevano proseguito l’attività di ristoratori. Questo fino a quando verso la fine degli anni ‘60 trasformarono lo “sbatudin” all’uovo in una delizia addensata con mascarpone, creando il più energetico dei dolci, utile per consentire ad Alba di essere madre e imprenditrice al contempo.

Il cordoglio del sindaco di Treviso: “È morta Alba Campeol, personaggio che ha fatto la storia con il Tiramisù”

Successivamente con Linguanotto la coppia aggiunse aroma di vaniglia, caffè amaro e savoiardi canonizzando il Tiramisù. Il sindaco di Treviso, Mario Conte, ha postato un messaggio di cordoglio sulla sua pagina Facebook: È venuta a mancare Alba Di Pillo, moglie di Ado Campeol, scomparso poche settimane fa. Due personaggi straordinari che hanno scritto la storia della ristorazione trevigiana con il ristorante ‘Le Beccherie’ e il Tiramisù. Un abbraccio alla famiglia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli