La morte orribile di una 13enne trascinata dall'auto rubata

·1 minuto per la lettura

AGI - Trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato: è successo a una ragazzina di 13 anni, vittima di una morte orribile, trascinata per chilometri dall'auto dei genitori che era stata appena rubata. Un uomo di 34 anni, Kevin Palmer, è stato arrestato, ma l'orrore di quello che è successo non svanisce.

E' successo sabato a Wichita, nello stato del Kansas.

La ragazzina era seduta sui sedili posteriori dell'auto dei genitori, usciti per acquistare cibo in un ristorante.

All'improvviso è entrato in macchina un uomo, che si è messo al volante, ha acceso il motore ed è partito.

La ragazza ha tentato di scappare, ma è rimasta impigliata nella cintura di sicurezza, finendo fuori dalla vettura, ma ancora legata.

Il ladro ha guidato per molti chilometri, prima di essere arrestato e quando è stato fermato la ragazzina era morta.