La Mustang Mach-E può raggiungere la spiaggia da ogni capitale europea con una singola carica

·1 minuto per la lettura

Dato l’aumento delle vendite di oltre il 50% registrato sinora rispetto allo stesso periodo del 2020, quest'estate più persone che mai esploreranno l'Europa a bordo di un veicolo elettrico. Per i proprietari di Mustang Mach-E l'ansia da autonomia non smorzerà l’entusiasmo della partenza.

Da Berna in Svizzera alla storica città portuale italiana di Genova o da Madrid alle esclusive spiagge spagnole di Marbella, i proprietari del SUV Ford 100% elettrico potrebbero fare questi (o molti altri) viaggi da una capitale europea al mare con una sola carica. Anche da una capitale come Praga nella Repubblica Ceca, senza sbocco sul mare, Mustang Mach-E potrebbe portare una famiglia alla spiaggia di Szczecin nel nord della Polonia, a circa 500 km, senza effettuare soste per la ricarica. E con un'autonomia di guida fino a 610 km arriverebbe a destinazione con ulteriore percorrenza disponibile.

Anche recarsi verso la costa dalle capitali di Austria, Ungheria, Polonia, Spagna o Svizzera comporta un lungo viaggio. Tuttavia la rete di ricarica FordPass offre stazioni di ricarica nelle località costiere raggiungibili da ciascuna delle capitali di questi paesi, in modo che i proprietari di Mustang Mach-E possano ricaricare le batterie ed assicurarsi di avere abbastanza carica per tornare a casa. Dovunque in Europa i proprietari decidano di andare quest'estate, possono utilizzare EV Trip Planner sull'app FordPass per rendere i viaggi ancora più facili. L'app calcola il percorso ed in base al livello della batteria, programma eventuali soste di ricarica qualora necessarie.

La funzione Intelligent Range prevede anche in modo accurato l'autonomia di cui dispone il conducente utilizzando i dati relativi al comportamento di guida passato, le previsioni del tempo ed i dati di crowdsourcing di altre Mustang Mach-E.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli