La Nasa ha scelto una nuova data per lanciare Artemis verso la Luna

Eva Marie UZCATEGUI / AFP

AGI - Il nuovo tentativo di lancio del razzo NASA verso la Luna avverrà sabato. Dopo il tentativo annullato due giorni fa, la NASA aveva individuato inizialmente una nuova finestra per il 2 settembre. Il volo senza equipaggio, a cinquant'anni dall'ultima misisone Apollo, è programmato per il 3 settembre.

La NASA farà un secondo tentativo per lanciare il suo nuovo potente razzo lunare sabato, dopo aver annullato un volo di prova all'inizio della settimana. Lo riferisce un funzionario. Il decollo era previsto per lunedì mattina, ma è stato annullato perché un test per portare uno dei quattro motori RS-25 del razzo alla temperatura corretta per il lancio non ha avuto successo.

Mike Sarafin, responsabile della missione Artemis 1 alla NASA, ha annunciato, durante un briefing con i media, la data del nuovo tentativo di lancio - un passo fondamentale nel programma statunitense per riportare gli astronauti sulla Luna.

L'obiettivo di Artemis 1, che prende il nome dalla sorella gemella dell'Apollo, è quello di testare il razzo Space Launch System da 322 piedi (98 metri) e la capsula dell'equipaggio Orion. La missione è senza equipaggio: manichini dotati di sensori sostituiscono gli astronauti e registrano i livelli di accelerazione, vibrazioni e radiazioni.

Decine di migliaia di persone, tra cui la vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris, si sono riunite per assistere al lancio, che avviene 50 anni dopo che gli astronauti dell'Apollo 17 hanno messo piede per l'ultima volta sulla Luna.