La navicella Blue Origin compie la sua missione, Bezos nello spazio

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - E' tornata a terra la navicella Blue Origin, che per alcuni minuti ha portato nello spazio quattro "turisti" spaziali tra cui il patron Jeff Bezos.

Dalla piattaforma di lancio di Van Horn - nel deserto del Texas - si era alzato il razzo New Shepard oltre la linea di Kármán, il confine convenzionale a 100 chilometri di quota considerato la frontiera tra l'atmosfera terrestre e lo Spazio. A bordo oltre a Jeff Bezos, patron di Blue Origin (nonché di Amazon e del Washington Post), suo fratello Mark e Wally Funk, 82enne pilota militare che fece parte del "Mercury 13", il gruppo di donne selezionato per essere sottoposto ai medesimi test dei primi astronauti americani.

Il quarto passeggero, pagante, è il 18nne Oliver Daemen, figlio di un ricco uomo d'affari olandese.

(ITALPRESS).

fil/sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli