La neve è finalmente arrivata sulle Alpi: prime nevicate in Trentino e Valle d’Aosta

neve
neve

La notizia che molti albergatori attendevano da un’infinità di tempo è finalmente arrivata: fra la giornata di ieri e questa notte il Trentino Alto Adige è stato imbiancato da un sottile manto di neve. Si tratta della prima vera nevicata “seria” della stagione, una vera e propria boccata d’ossigeno per le nostre montagne che dopo mesi di siccità e di caldo estremo tornano a vivere una sorta di normalità.

Dove sono avvenute le prime nevicate

Ad essere “graziata” da questo tanto atteso cambio di meteo e alla diminuzione delle temperature è stata soprattutto la Val di Fossa, dove nella mattinata di oggi, 17 settembre, sono caduti copiosi fiocchi di neve.

In men che non si dica la valle si è tinta di bianco, immagini che davvero non si vedevano ormai da tempo in zona a causa di un cambiamento climatico che pare ormai inesorabile. Importanti nevicate, inoltre, si segnalano in un’altra regione montana, la Valle d’Aosta.

Neve sopra i 2000 metri

Il fronte freddo che è transitato sul Trentino con precipitazioni diffuse a carattere temporalesco ha portato ad una nevicata con 1 o 2 centimetri di neve fino ai 2000 metri.

Stando ai metereologi, i valori di precipitazioni maggiori sono stati registrati sui settori meridionali e orientali della Regione, con mediamente 20-30 millimetri di precipitazioni. Ad ogni modo nella zona di Tenno sono stati registrati valori di precipitazioni di 69 millimetri, mentre a Storo sono stati di 75 millimetri.

Le nevicate hanno richiesto l’intervento di 6 mezzi del Servizio Gestione Strade: ad ogni modo, la viabilità nelle zone più interessate dalle nevicate è tornata alla normalità già entro le 11 di questa mattina.