"La nonna di Fedez vaccinata solo grazie alla mia 'storia', denuncia Chiara Ferragni

·1 minuto per la lettura

AGI - "La nonna di Fedez è stata chiamata a vaccinarsi dopo la mia 'storia' solo perché qualcuno ha paura che possa smuovere l'opinione pubblica". Lo scrive Chiara Ferragni sul suo seguitissimo profilo Instagram.

Oggi la nonna di Fede farà il vaccino - le sue parole che hanno conquistato il like di migliaia di persone -. E sapete perché? Perché dopo le mie stories di critica alla gestione dei vaccini di ieri, un addetto alla vaccinazione ha chiamato nonna Luciana chiedendo: 'Lei è la nonna di Fedez? Alle 12 può venire a fare il vaccino'". 

"Se ieri ero arrabbiata oggi lo sono ancora di più - commenta la stilista icona di Instagram - pensando che nonna Luciana, che aveva diritto a essere vaccinata da mesi riesce a far rispettare un suo diritto perché qualcuno ha paura che possa smuovere l'opinione pubblica. E invece le altre nonne che hanno lo stesso diritto e non hanno chi può farsi sentire mediaticamente come faranno?".

Infine, l'appello: "Chiedo che il vaccino per tutte loro, per tutte le persone fragili, per tutti coloro i cui diritti sono stati calpestati".

Un appello che "faccio a Mario Draghi, persona che stimo e alla quale va il mio supporto e comprensione perché non posso nemmeno immaginare quanto è incasinata la situazione che ha ereditato. Basta chiacchierare! Bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare perché la gente è stanca. Vogliamo tornare a essere orgogliosi di essere lombardi, italiani, europei. Perché oggi non siamo più certi di poterlo essere".