La nuova giornalista di Dazn commenta la polemica con la collega

·2 minuto per la lettura
giorgia-rossi-diletta-leotta
giorgia-rossi-diletta-leotta

Giorgia Rossi è uno dei nuovi volti di Dazn e sin dal suo arrivo si sono moltiplicate le voci su una possibile rivalità con Diletta Leotta. La giornalista, però, rifiuta la polemica e afferma di apprezzare il lavoro della collega.

Giorgia Rossi e la polemica sulla rivalità con Diletta Leotta

Nuova avventura professionale per Giorgia Rossi che dopo essere stata, per numerosi anni, il volto dello sport sulle reti Mediaset, ha deciso di cambiare rotta e approdare a Dazn. La piattaforma digitale interamente dedicata allo sport ha ottenuto i diritti delle partite della Serie A e ha allargato la propria flotta di conduttore e giornalisti.

Da anni il volto di Dazn veniva affiancato alla figura di Diletta Leotta che negli ultimi anni aveva espresso notevoli capacità nel commento calcistico, proponendo interviste ai giocatori proprio dal campo di calcio delle maggiori partite di Serie A.

L‘arrivo della Rossi nella piattaforma calcistica ha subito fatto pensare che tra le due donne potesse nascere della rivalità. Informazione da subito smentita dalle due interessate che, anzi, hanno immediatamente approfittato per porgersi complimenti ed elogi.

Giorgia Rossi su Diletta Leotta: “Siamo imparagonabili”

Nessuna polemica in atto tra le due professioniste. Da quanto si apprende dalle parole della giornalista rilasciate al settimanel Oggi, con Diletta Leotta sarebbe nata subito intesa professionale. D’altronde, come ha ribadito la Rossi, le due svolgono ruoli differenti.

“Quando mi hanno contattato, non ho pensato a Diletta” – ha risposto la Rossi a chi le chiedeva di una possibile diatriba con la Leotta. “Ci dipingono come rivali, ma non siamo paragonabili: io ho un approccio giornalistico, lei ha fatto una carriera diversa. Diletta? Una conduttrice, un personaggio pubblico che ha fatto cose che piacerebbero anche a me, tipo Sanremo, e con tante qualità che apprezzo molto”

Giorgia Rossi e Diletta Leotta: nessuna rivalità, nel calcio troppo maschilismo

Nessuna rivalità, quindi. Anche Diletta Leotta di recente aveva affermato che con le donne non ama la competizione, soprattutto perché nel mondo del calcio vige ancora troppo maschilismo. Un motivo in più per fare squadra.

A questo proposito, la conduttrice, nel momento dell’arrivo a Dazn da parte della collega, aveva manifestato totale appoggio alla nuova entrata: “Sono molto contenta che ci sia anche lei, la stimo molto“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli