La nuova idea dell'Inter è Francis Amuzu: il costo del cartellino e il paragone con Sterling

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

L'Inter continua a vincere in campionato, ma pensa anche al mercato. Con il successo sul difficile campo di Parma, i nerazzurri hanno allungato a +6 il distacco in classifica dai cugini del Milan: segnali di crescita che fanno ben sperare per il futuro, quando la dirigenza interista sarà chiamata anche a ritoccare la rosa di Antonio Conte avendo comunque a che fare con una ristretta libertà economica dovuta ai danni generati dalla pandemia mondiale.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Secondo la redazione di FcInterNews.it il possibile nuovo nome presente sul taccuino degli uomini di mercato del club nerazzurro è quello di Francis Amuzu, esterno offensivo dell’Anderlecht utilizzabile sia sulla corsia di destra che su quella di sinistra. Il giocatore, corteggiato nelle scorse settimane anche da Roma, Eintracht Francoforte e Fenerbahce, piace all'Inter per le caratteristiche tecniche ma anche per il basso costo del cartellino, che si aggira tra gli 8 ed i 10 milioni di euro.

Il classe '99 ghanese naturalizzato belga in Belgio è stato paragonato a Raheem Sterling. Un accostamento senz'altro impegnativo che fa però capire le potenzialità di un giovane talento da plasmare.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.