La nuova idea di WhatsApp: una funzione contro il furto degli account

WhatsApp
WhatsApp

Come poter migliorare WhatsApp? Questa è una domanda che si continuano a porre i programmatori dell’app di messaggistica più famosa e utilizzata del mondo. Tra le varie funzioni ce n’è una che potrebbe presto essere ulteriormente sviluppata: quella che aiuterebbe a proteggere gli utenti dai furti di account.

WhatsApp e i possibili furti di account: l’app studia una nuova funzione

Sono davvero decine e decine di milioni gli utenti che ogni giorno, in tutto il mondo, scelgono WhatsApp per tenersi in contatto con i propri amici e parenti. L’app di messaggistica più famosa in circolazione propone spesso nuovi aggiornamenti con piccole migliorie di sistema, per semplificarne all’estremo l’uso. Tra le nuove funzioni a cui si sta attualmente pensando ce n’è una che è, però, particolarmente importante: quella che andrebbe a limitare i possibili furti di account.

I furti di account: le mosse di WhatsApp

Come evitare quindi i furti di account? I programmatori di WhatsApp hanno pensato di inserire un nuovo tassello al livello di sicurezza del client di messaggistica. L’obiettivo, secondo le informazioni raccolte, sarebbe quello di aggiungere un ulteriore codice a 6 cifre quando si effettua un nuovo accesso su dispositivi Android e iOS, che andrebbe ad aggiungersi a quello già normalmente richiesto per accedere con il numero di telefono su uno smartphone diverso da quello che si utilizza di solito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli