La nuova normativa in Spagna

·2 minuto per la lettura
Gatto
Gatto

La Spagna ha approvato una legge per difendere i diritti degli animali. Dopo il divorzio, cani e gatti, verranno affidati esattamente come i figli. Gli animali vengono considerati finalmente come esseri senzienti.

Spagna, dopo il divorzio cani e gatti in affido come i figli: la nuova normativa

La Spagna sta facendo grandi passi avanti per quanto riguarda la difesa dei diritti degli animali. Il Paese ha approvato una legge che modifica il codice civile cambiando natura giuridica agli animali domestici, che ora non sono più assimilabili a delle cose. Finalmente gli animali verranno considerati come esseri senzienti e questo comporta che siano ritenuti anche soggetti titolari di protezione legale, sia per quanto riguarda gli abusi sia per quanto riguarda interventi specifici, come affidamento in caso di divorzio dei proprietari.

Spagna, dopo il divorzio cani e gatti in affido come i figli: custodia in caso di separazione

La normativa che riguarda la custodia in caso di separazione dei proprietari è sicuramente uno degli aspetti più interessanti in assoluto. All’interno dell’accordo tra le due parti che si separano deve essere specificato chi si prenderà cura degli animali, chi si farà carico dei costi per il mantenimento e i termini della custodia condivisa. In caso di difficoltà nel riuscire a trovare un accordo, dovrà intervenire il giudice, cercando di tutelare l’animale in questione, proprio come accade con i figli.

Spagna, dopo il divorzio cani e gatti in affido come i figli: la situazione in Italia

In Spagna ora esiste una legge mirata per tutelare gli animali in caso di divorzio. In Italia, invece, ci si basa su leggi pensate per altri contesti. Come accade con l’affidamento condiviso degli animali domestici, che si basa sulla normativa che riguarda i figli e che prevede una divisione delle spese di mantenimento e del tempo di permanenza con i due ex coniugi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli