La polemica del deputato De Luca: "Ambulanza senza medico"

·1 minuto per la lettura
Morta in un incidente Olga Cancellieri
Morta in un incidente Olga Cancellieri

Si risveglia sotto shock Messina dopo la terribile notizia della morte dell’avvocata Olga Cancellieri, 46enne molto nota per il suo impegno in Addiopizzo.

Messina, muore l’avvocata Olga Cancellieri: l’incidente

Sono tutti uniti nel dolore per la scomparsa di una donna che era in prima linea accanto a chi si batteva per una “giustizia sociale“.

Cancellieri ha perso la vita poco prima delle 21 di mercoledì 10 novembre, all’incrocio tra via Centonze e via del Vespro a Messina. La sua moto si è scontrata con una Ducati condotta da un 25enne.

Per cause in corso di accertamento i due veicoli si sono scontrati molto violentemente: la 46enne è stata letteralmente sbalzata dalla sella ed ha avuto un tremendo impatto prima contro i paletti metallici e poi con il marciapiedi. Per lei non c’è stato nulla da fare.

Messina, muore l’avvocata Olga Cancellieri: chi era la vittima

Olga Cancellieri era molto conosciuta per il suo impegno sociale, professionale e anche politico. Parte del comitato di Addiopizzo a Messina, dove viveva, la sua attività professionale la spendeva per questa associazione, fungendo anche da legale.

Ha dei recenti trascorsi in politica essendo stata per due mandati consigliera di circoscrizione.

Messina, muore l’avvocata Olga Cancellieri: “Ambulanza senza medico”

Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, l’ambulanza inviata nella prima occasione non aveva il medico a bordo.

Il deputato regionale Antonio De Luca esprime amarezza a riguardo: “Oggi è il tempo del silenzio, poi verrà il momento per gridare il dolore che mi ha provocato sapere che sull’ambulanza che è venuta a prestarti il primo soccorso non c’era il medico a bordo. Addio Olga Cancellieri”, scrive in un post su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli