La polemica dopo il post della compagnia aerea sulla Calabria

easyjet calabria mafia

La Calabria è una terra di mafia e terremoti secondo EasyJet, la compagnia low-cost che riprenderà a viaggiare dallo scalo di Sant’Eufemia, a Lamezia Terme, e che ha provato a sponsorizzare – con scarsissimo successo – il turismo nella Regione punta dello Stivale.

Nella sezione ‘Ispirami’ della compagnia low-cost, infatti, si fa riferimento alla possibilità di viaggiare anche verso la Calabria grazie a EasyJet. Ma quello che dovrebbe essere un invito a visitare la Regione italiana è, di fatto, un chiaro messaggio negativo. La terra calabrese sarebbe un vero e proprio pericolo per i turisti.

Salvini: “Incredibile e inaccettabile”

La gaffe della compagnia aerea è stata commentata anche da Matteo Salvini. “VERGOGNATEVI. ‘La Calabria soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti‘. Questa la infamante descrizione che compariva, ancora nelle prime ore di stamane, sul sito della compagnia inglese Easyjet (ora cancellata). Incredibile e inaccettabile. I calabresi e tutti gli italiani meritano chiarimenti e scuse immediate” tuona il leader della Lega dai suoi canali social.

La modifica di EasyJet

Dopo le polemiche scatenatesi sui social network e in ambito politico regionale, EasyJet ha provveduto a modificare il post ‘ispirami’ dedicato alla Calabria. Toni decisamente diversi rispetto a quanto descritto in precedenza. Quasi aulici. “Stai cercando un volo per Lamezia per il tuo prossimo weekend o la tua prossima vacanza? Lamezia Terme si trova nel cuore del Mediterraneo. Grazie alle sue attraenti insenature, candide spiagge incontaminate, meravigliosi paesaggi montani e alpini, è una destinazione perfetta per le vostre vacanze. Le zone circostanti sono tutte da scoprire, dai templi greci, romani e normanni ai palazzi borbonici”.

“Se siete alla ricerca del riposo più assoluto, c’è una stazione termale molto famosa a Caronte con sorgenti naturali calde. La cucina locale è ricca e gustosa, e si basa essenzialmente su verdure essiccate e marinate, tonno rosso, pesce spada e salsicce piccanti. Essendo uno dei maggiori produttori al mondo di nocciole e agrumi, non potete proprio rinunciare ai deliziosi dolci tipici”.

EasyJet e la mafia in Calabria

“Per un assaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria – si legge sul sito di EasyJet -. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti – e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram”. Insomma, venire in Calabria sarebbe vantaggioso in virtù dell’assenza di un forte afflusso di turisti che, invece, si potrebbe trovare in altre realtà italiane.

EasyJet, inoltre, evidenzia come la Calabria consenta di dare un piccolo assaggio della dolce vita: “Da Lamezia Terme raggiungi le città costiere della costa tirrenica per spiagge sensazionali e mai affollate. Arrampicati fino alla città di montagna di Morano Calabro per panorami mozzafiato e case bizzarre costruite su cime, che dovrai vedere per credere”. Inoltre, per EasyJet visitare la Calabria potrebbe essere un’occasione unica: “Potrai essere tra i pochi turisti a conoscere e apprezzare veramente i tre spettacolari parchi nazionali di questa regione”.

Il messaggio pubblicitario della compagnia low-cost non è piaciuto ai calabresi che sui social si sono adirati invitando la EasyJet a cambiare, quanto prima, il contenuto del testo. Inoltre, anche la pagina Facebook ‘Briganti’ è intervenuta sulla questione esortando i cittadini della Calabria a evitare di volare con la compagnia low-cost.