La polizia ottiene mandato di perquisizione del telefono di Alec Baldwin

·1 minuto per la lettura

La polizia ha ottenuto un mandato di perquisizione per il telefono di Alec Baldwin. L'autorizzazione rientra nelle indagini sulla sparatoria mortale durante le riprese di 'Rust', nella quale, secondo l'accusa, a ottobre l'attore avrebbe premuto il grilletto di una pistola che non avrebbe dovuto sparare, uccidendo la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e ferendo il regista Joel Souza.

Il mandato è stato emesso da un tribunale di Sante Fe, nel New Mexico, lo stato in cui è stato girato Rust. Secondo la Corte "potrebbero esserci prove nel telefono, con materiali rilevanti per questa indagine". Gli investigatori hanno chiesto di confiscare l'Apple iPhone di Baldwin che "si ritiene sia in suo possesso", per esaminare messaggi di testo, e-mail, cronologia del browser Web e altre informazioni memorizzate. Baldwin ha insistito sul fatto che "non ha premuto il grilletto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli