La Polonia protesta con Netflix per documentario su Auschwitz

vgp

Roma, 12 nov. (askanews) - Il documentario "Il diavolo della porta accanto" prodotto da Netflix su Auschwitz, il campo di sterminio nazista in terroritorio polacco, ha suscitato la pesante reazione del governo di Varsavia.

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, riferisce la Bbc, ha scritto alla compagnia di streaming Netflix chiedendo che modifichi The Devil Next Door, il documentario sui campi di sterminio nazisti.

(Segue)