La Polonia protesta con Netflix per documentario su Auschwitz -3-

vgp

Roma, 12 nov. (askanews) - Più di cinque milioni di polacchi furono uccisi durante la seconda guerra mondiale, compresi fino a tre milioni di ebrei trucidati nell'olocausto nazista. I campi di sterminio furono pianificati e gestiti dalle SS tedesche.

Vi furono, tuttavia, alcune atrocità polacche contro ebrei e altri civili durante e dopo la guerra.

Nel 1941, gli abitantidel villaggio polacco di Jedwabne, forse su istigazione dei nazisti, radunarono più di 300 dei loro vicini ebrei e li bruciarono vivi in una stalla.