'La prima bomba', racconto a fumetti sulla strage di piazza Fontana

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Dopo il successo di 'Salvezza' e '…a casa nostra. Cronaca da Riace', Marco Rizzo torna in libreria con una nuova graphic novel, 'La prima bomba' con disegni e colori di La Tram. Una storia a fumetti che racconta da un punto di vista inedito i mesi che precedettero lo scoppio della bomba di Piazza Fontana. Anno 1969, la minaccia delle stragi di Stato e l’incubo dell’eversione nera incombono sopra una Milano tesa e pronta a esplodere. Curzio Naso è un ispettore della Buoncostume. Vedovo, con un passato di militanza fascista, tormentato da una figlia ribelle e innamorato della persona sbagliata. Ormai lascia che gli eventi intorno a sé lo travolgano.

Giornalista e scrittore, Marco Rizzo ha sceneggiato graphic novel su Peppino Impastato, Ilaria Alpi, Mauro Rostagno, Che Guevara, Jan Karski e Marco Pantani. Autore di saggi e inchieste, ha collaborato, tra gli altri, con 'La Lettura', 'l’Unità' e 'Wired' e ha scritto le fiabe di impegno civile La mafia spiegata ai bambini, L’immigrazione spiegata ai bambini e L’ecologia spiegata ai bambini. Da poco ha pubblicato il suo primo romanzo, 'Lo scirocco femmina'. Con Feltrinelli Comics ha pubblicato 'Salvezza' (2018; con Lelio Bonaccorso) e '... a casa nostra. Cronaca di Riace' (2019; con Lelio Bonaccorso).

La Tram (Margherita Tramutoli) ha lavorato per anni come grafica per la cooperazione internazionale (Unesco, Ccivs France e altre Ong italiane e internazionali), per poi approdare all’illustrazione e al fumetto. Tra i suoi volumi, illustrati e a fumetti, 'L’ecologia spiegata ai bambini' (BeccoGiallo), 'La bellezza di Medusa e gli altri volti del mito' (De Agostini), Post Pink (Feltrinelli Comics).