La prof di Fabriano No Vax e No Pass: "Ho rinunciato allo stipendio, ma non cambio idea"

·2 minuto per la lettura
- (Photo: hp)
- (Photo: hp)

“Non cambio idea”. Così dice la professoressa Roberta Salimbeni che, non vaccinata, ha deciso di non sottoporsi neanche ai tamponi ed è quindi stata sospesa, con multa, dalla scuola media “Gentile” di Fabriano dove insegnava italiano.

“Sì, devo fare qualche rinuncia, perché gli insegnanti sospesi dal lavoro non hanno lo stipendio - sono le parole della donna riportate dall’Ansa -, io ho attinto ai miei risparmi e si va avanti uguale, forse in maniera un pochino più libera perché la scelta che ho fatto è vicina al mio modo di essere”.

Alla domanda “cosa cambierà per lei con l’obbligo vaccinale che è entrato in vigore?”, la docente risponde: “Il dirigente scolastico ci deve far recapitare l’invito alla vaccinazione, abbiamo del tempo per esibire una documentazione che può essere il vaccino o il differimento o l’esonero. Io penso che valuterò le opzioni e prenderò una decisione che è vicina a tutto ciò che ho fatto fino ad adesso”.

C’è spazio per un ripensamento dovuto all’obbligo vaccinale? “Non lo so - risponde Salimbeni -, avevo dei dubbi già prima, mi ero presa del tempo per vaccinarmi perché avevo avuto il Covid e avevo gli anticorpi. Avevo sentito un’informazione equivoca sugli effetti del vaccino, prima per un’età poi per un’altra... C’è stata una comunicazione poco chiara”. E questi tre mesi non l’hanno convinta.

Anche i due figli di Roberta Salimbeni, 12 e 15 anni non sono vaccinati e non hanno il green pass. “I miei figli condividono le mie scelte e fanno una vita normale, vanno a scuola tengono le distanze, portano la mascherina. Entrambi fanno atletica che è uno sport individuale all’aperto che si può praticare senza green pass e solo quando fanno le gare si devono fare il tampone”. Certo ci sono delle rinunce che anche loro devono fare, ad esempio il cinema ma, conclude la professoressa, “pazienza”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli