La proposta del Vaticano: niente sesso prima del matrimonio

Papa Francesco
Papa Francesco

Il Vaticano ha preparato un documento in cui si risalta l’importanza della castità sia prima che dopo il matrimonio. Un tema, quello della castità, che è da sempre stato fondamentale per la religione cattolica. In questo caso, però, il Vaticano si è rivolto anche al Dicastero per i laici.

Il Vaticano prepara un documento in cui è scritto che non bisogna fare sesso prima del matrimonio

Secondo il testo proposto dal Vaticano e riportato da Fanpage: “Non deve mai mancare il coraggio alla Chiesa di proporre la preziosa virtù della castità, per quanto ciò sia ormai in diretto contrasto con la mentalità comune“. Si legge inoltre che “vale la pena di aiutare i giovani sposi a saper trovare il tempo per approfondire la loro amicizia e per accogliere la grazia di Dio. Certamente la castità prematrimoniale favorisce questo percorso. Anche nel caso in cui ci si trovasse a parlare a coppie conviventi, non è mai inutile parlare della virtù della castità”.

La castità e il sesso tra coppie sposate

Questa pratica, quindi niente sesso nè atti impuri, va estesa anche alle coppie già sposate che possono trovare la forza grazie alle virtù e ai valori della castità. Il Vaticano ha anche parlato del sesso nel matrimonio, specificando che “è fondamentale illuminare le coppie sul delicato tema della sessualità all’interno del matrimonio e su temi a esso legati, cioè la trasmissione della vita e la regolazione delle nascite, e su altre questioni di morale e di bioetica“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli