La proposta e la petizione della sostituzione arrivano dagli Stati Uniti

Statue della cantante Britney spears sostituiscono quelle degli eroi americani

Dopo la morte di George Floyd si è assistito a episodi vandalici relativi all’imbrattamento di tante statue dedicate a personaggi storici. Ma dagli Stati Uniti è arrivata una proposta piuttosto bizzarra, ossia quella di sostituire le statue dei leader confederati con quelle della cantante e ballerina statunitense Britney Spears.

Statue di Britney Spears: la proposta

“Sostituiamo le statue dei leader confederati con quelle di Britney Spears”, con queste parole un fan della cantautrice americana ha proposto al governatore della Louisiana di rimpiazzare i monumenti dedicati agli eroi dell’America confederata con le statue della principessa del pop. Il giovane ha pure fatto partire una petizione, pubblicizzata dai media di tutto il mondo, che ha già raccolto 20.000 firme.

La petizione per le statue della cantautrice

“Prima di diventare una delle leggende pop più importanti e influenti del mondo, Britney Spears viveva la vita in una piccola città del sud con il nome di Kentwood, in Louisiana. Britney non solo ha dimostrato il suo talento, ma ha anche dimostrato la sua forza superando un esaurimento mentale altamente pubblicizzato e anche lavorando continuamente per migliorare se stessa. Un’ispirazione per milioni di cittadini. Sono troppi i suoi meriti per elencarli qui, di seguito sono quindi riportati alcuni esempi dei suoi sforzi per aiutare il suo stato.

Nel 2006, “The Britney Spears Foundation” ha raccolto 585.000 $ e li ha donati ai programmi di soccorso dopo l’uragano Katrina. Ha collaborato con la Croce Rossa nel 2016 per raccogliere fondi per le vittime dell’alluvione della Louisiana. Insieme a Ellen DeGeneres, ha donato 250.000 $. Attualmente sta donando parte dei ricavi della vendita dei biglietti di Las Vegas alle scuole della Louisiana. Il denaro donato sarà versato a un fondo statale, che aiuterà gli insegnanti ad acquistare forniture e materiali. Si è già guadagnata la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood, e ora è tempo che il suo stato d’origine la onori con l’omaggio che merita. Fai la cosa giusta: sostituisci le statue dei confederati con un vero eroe della Louisiana, Britney Spears.”