La prossima edizione dell'Eurovision si terrà a Torino

·1 minuto per la lettura
Eurovision Torino
Eurovision Torino

Candidata insieme ad altre quattro città, sarà Torino ad ospitare l’Eurovision 2022. A proporre il capoluogo torinese per il contest canoro a cui partecipano artisti da tutta Europa, che grazie alla vittoria dei Maneskin all’edizione precedente avrà luogo in Italia, era stata la sindaca Chiara Appendino dopo l’appello da parte della Rai. L’azienda aveva infatti chiesto una manifestazione di interesse per l’evento non sportivo più seguito al mondo.

Eurovision 2022 a Torino

La stessa prima cittadina aveva annunciato la candidatura ribadendo la capacità di Torino di essere un grande palcoscenico mondiale ed evocando la possibilità di avere “centinaia di milioni di spettatori, visibilità in tutto il mondo e indiscutibili ricadute economiche“. Si era poi detta convinta che la sua città avesse tutte le carte in regola per essere scelta e che fosse la migliore in campo per ospitare un evento del genere.

Eurovision 2022 a Torino: “Spazi adatti e facilmente raggiungibili”

Tra le motivazioni della candidatura ora risultata vincente vi sono in primis quelle logistiche. “Abbiamo spazi con capienze adatte, in pieno territorio cittadino e facilmente raggiungibili“, aveva spiegato. Inoltre la città è in grado di ospitare e accogliere le migliaia di persone che l’evento saprà attrarre e sarà già un collaudato palcoscenico di appuntamenti internazionali avuti luogo negli anni precedenti in grado di mettere le competenze di un’intera città al servizio dell’Eurovision.

Anche grazie a questi eventi Torino è recentemente diventata hub Ryanair, garantendo ancora più collegamenti aerei tra Torino e il resto del mondo“, aveva aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli