La psicologa di Depp accusa Amber Heard di essere borderline

featured 1601333
featured 1601333

Fairfax (Stati Uniti), 27 apr. (askanews) – Una psicologa chiamata dagli avvocati di Johnny Depp ha testimoniato nel processo per diffamazione intentato dalla star di Pirati dei Caraibi contro l’ex moglie in Virginia, sostenendo che l’attrice Amber Heard soffre di disturbi della personalità.

“Con il disturbo di personalità borderline, si hanno questi umori altalenanti in maniera costante. E ancora, questa ipersensibilità nel venire offesi o sentirsi feriti, in realtà deriva dalla paura che se vieni offeso o ti senti ferito, se il terapista arriva due minuti in ritardo, o se qualcuno arriva a cena con due minuti in ritardo, è come se ti abbandonassero”, ha spiegato Shannon Curry, psicologa chiamata dagli avvocati di Depp.

“Possono reagire in modo violento, possono reagire in modo aggressivo, spesso impediranno fisicamente al loro partner di cercare di andarsene se il loro partner vuole trovare spazio da tutte queste intense emozioni e spesse volte saranno offensivi verso i loro partner in queste situazioni. Alle volte li possono arrivare a bloccarli fisicamente per non farli andare via e in questo modo possono arrivare a farsi male”, ha sottolineato.

(IMMAGINI POOL VIA AFP)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli