La ragazza è deceduta in un incidente avvenuto in montagna

·2 minuto per la lettura
Francesca Mirarchi
Francesca Mirarchi

Francesca Mirarchi è morta a 19 anni in un incidente avvenuto in montagna. Il mondo dell’atletica leggera è in lutto per la sua scomparsa. La ragazza è precipitata in un canalone, mentre si trovava ai laghi Gemelli, sulle Prealpi Orobie, in provincia di Bergamo.

Morta a 19 anni: Francesca Mirarchi è precipitata in un canalone

Francesca Barbara Mirarchi, 19enne di Lissone, giovedì 29 luglio aveva posizionato la sua tenda insieme ad un gruppo di amici ai laghi Gemelli, sulle Prealpi Orobie, a Branzi, in provincia di Bergamo. Lei e i suoi amici avevano dormito in tenda, con il programma di scendere presto la mattina seguente, perché era previsto il maltempo. La ragazza, intorno alle cinque e mezza del mattino, si è svegliata e si è allontanata dalla tenda. Aveva intenzione di fotografare l’alba tra le montagne, ma purtroppo non è più tornata. Verso le nove, gli amici hanno lanciato l’allarme. La guardia di finanza ha cercato di localizzare il suo cellulare, che era spento, mentre le squadre di soccorso alpino e i vigili del fuoco, con i cani molecolari, l’hanno cercata ovunque. La ragazza è stata ritrovata verso le quattro del pomeriggio senza vita, in fondo ad un canalone. Era precipitata. I funerali della 19enne si terranno lunedì 2 agosto a Lissone.

Morta a 19 anni: Lutto a Cinisello Balsamo e nel mondo dell’atletica leggera

Cinisello Balsamo piange la scomparsa di Francesca Barbara Mirarchi. La giovane, 19 anni, figlia del presidente della società sportiva Cba, ha perso la vita dopo essere caduta da un salto di roccia, nell’Alta val Brembana. Una tragedia che addolora e sconvolge. Francesca da pochi mesi aveva cominciato un tirocinio in Comune nel Settore Sport. L’amministrazione comunale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia” si legge in un post scritto dal Comune di Cinisello su Facebook. Giacomo Ghilardi, sindaco di Cinisello, ha scritto parole di cordoglio sul suo profilo. “Sono vicino alla famiglia, anche per l’amicizia che mi lega al padre Beppe, presidente della società sportiva Cba. Una tragedia su cui non ci sono parole” sono state le sue parole. La ragazza era una giovane promessa dell’atletica leggera. Nel 2018, con la divisa dell’Atletica Riccardi Milano 1946, aveva partecipato alla rassegna tricolore allieve sui 400 ostacoli. “Una tragica notizia ha colpito il mondo dell’atletica. È scomparsa Francesca Mirarchi, 19 anni, nella giornata di venerdì 30 luglio per un incidente in montagna ai Laghi Gemelli, in Alta Valle Brembana. Era tesserata per la Cba Cinisello Balsamo e figlia di Giuseppe Mirarchi, presidente della società e figura molto conosciuta nell’atletica milanese e brianzola. Alla famiglia, in questo momento di dolore, va l’ideale abbraccio del presidente Fidal Stefano Mei, del Consiglio federale e di tutta l’atletica italiana” è stato il messaggio pubblicato sul sito della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Morta a 19 anni: il ricordo della sua ex squadra

Una notizia che lascia purtroppo senza fiato: Francesca Mirarchi, atleta in maglia verde dal 2017 al 2020, è scomparsa ieri a soli 19 anni in un incidente in montagna ai Laghi Gemelli, in Alta Valle Brembana. Francesca (sorella di Giacomo, con la Riccardi campione italiano Promesse 2020 nella 4×400) con i nostri colori ha conquistato il titolo regionale Allieve della staffetta 4×400 nel 2018 e disputato i Campionati Italiani di categoria nello stesso anno sui 400m ostacoli, raggiungendo personali da 1’01”62 sui 400 piani e 1’08″22 tra le barriere. Il presidente Sergio Tammaro e tutta l’Atletica Riccardi Milano 1946 mandano un grande abbraccio a Giuseppe Mirarchi, amico della Riccardi e riferimento per la Cba Cinisello Balsamo legata per anni da una bella collaborazione con la nostra società, e a tutta la sua famiglia in questo momento di infinito dolore” è stato il messaggio pieno di dolore del’Atletica Riccardi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli