La regina Elisabetta cancella il viaggio in Irlanda. I medici: "Deve stare a riposo"

·2 minuto per la lettura
(Photo: Dan Kitwood via Getty Images)
(Photo: Dan Kitwood via Getty Images)

La regina Elisabetta è stata costretta a cancellare una visita di due giorni in Irlanda del Nord dopo che i suoi medici l’hanno invitata a “stare a riposo per qualche giorno”. Lo annuncia un comunicato di Buckingham Palace citato dai media britannici. “La regina ha accettato a malincuore il consiglio dei medici. E’ di buon umore e dispiaciuta di non poter visitare l’Irlanda del Nord”, si legge in una nota.

Il riposo imposto alla 95enne Elisabetta II si tratterebbe di una precauzione dei suoi medici. Pur godendo di ottima salute, infatti, la regina ha pur sempre una età che in certi casi la obbliga a rallentare la sua sempre molto intensa agenda di appuntamenti pubblici. Per i media britannici non sorprende che le abbiano detto di riposarsi perché le ultime due settimane sono state per lei molto impegnative.

La regina, nata nel 1926, ha festeggiato il suo 95esimo compleanno nell’aprile di quest’anno. Il prossimo anno segnerà il suo 70esimo anno sul trono, il regno più lungo della storia britannica.

Nonostante la sua età avanzata, la monarca - che il prossimo anno festeggerà il Giubileo di Platino - continua ad adempiere quotidianamente ai suoi impegni ufficiali: solo ieri ha tenuto due audizioni in videoconferenza dalla sua residenza nel castello di Windsor, con l’ambasciatore giapponese nel Regno Unito, Hajime Hayashi, e con quello dell’Unione Europea, Joao Vale de Almeida; e poi ha ospitato anche un ricevimento per i leader aziendali che hanno partecipato al Global Investment Summit a Londra, presenti tra gli altri il miliardario Bill Gates e l’inviato speciale Usa per il Clima, John Kerry.

Si è saputo che ha rinunciato al premio in onore dell’“Anziana dell’anno” sostenendo che si sente giovane: cortese ma decisa, la regina ha fatto scrivere una lettera alla rivista The Oldie, un magazine destinato agli anziani, che da 29 anni assegna il titolo ad anziani che abbiano un particolare ruolo nella società. “Sua Maestà - ha scritto il suo segretario particolare, Tom Laing-Bake- crede che uno abbia gli anni che si sente e, in quanto tale, la regina non ritiene di rispondere ai criteri pertinenti per accettarlo. Si augura dunque che voi troviate un destinatario più adatto”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli