La regina Elisabetta compie 95 anni senza l’amato Filippo

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 apr. (askanews) - Compleanno triste per la regina Elisabetta, il primo senza l'amato Filippo, scomparso il 9 aprile dopo 73 anni al suo fianco. La monarca ormai vedova, le immagini di sabato scorso della sovrana vestita a lutto seduta da sola nella cappella di San Giorgio al funerale del marito hanno commosso il mondo intero, compie oggi 95 anni. Una ricorrenza che era solita trascorrere nella intimità familiare insieme al consorte e a qualche altro membro dei Windsor prima dei festeggiamenti ufficiali che si tengono tradizionalmente nel mese di giugno con la parata Trooping the Colour.

Fonti vicine al Palazzo hanno fatto sapere nei giorni scorsi che Elisabetta anche oggi per il suo compleanno non mancherà come ha fatto la maggior parte degli altri giorni dell'anno - di mettersi personalmente al volante della sua auto per raggiungere Frogmore, una delle parti preferite della tenuta di Windsor, per portare a spasso i suoi nuovi cuccioli, Fergus, un dorgi e il corgi Muick. È lì che è andata anche nei giorni scorsi, secondo il Mail, per cercare conforto in un idilliaco paesaggio dove i ciliegi sono ancora in fiore e i fiori primaverili adornano le rive di ridenti laghetti. È questo tipo di routine che, dicono le fonti, aiuterà la sovrana a fare i conti con il resto della sua vita senza il duca di Edimburgo. È a pochi minuti da Frogmore Cottage, la lussuosa residenza dove vivevano Harry e Meghan prima del divorzio da corte e del trasferimento negli Usa.

Di certo, oggi non ci saranno per celebrare il genetliaco di Elisabetta le tradizionali salve di cannoni a Hyde Park e alla Torre di Londra: entrambi sono stati cancellati. Non ci sarà neanche come era prevista l'inaugurazione di un nuovo ritratto della regina. La sovrana e la famiglia sono ancora ufficialmente in lutto fino a giovedì. Elisabetta, che a Windsor è assistita da una ventina di membri dello staff, riceverà al massimo alcune visite, probabilmente, secondo il Mail, della figlia, la principessa Anne, e della contessa di Wessex, la moglie del figlio Edoardo. Non passerà per Windsor neanche l'erede al trono, il principe Carlo che si trova in Galles attualmente. Insieme al duca e alla duchessa di Cambridge, e ad altri componenti della famiglia reale faranno gli auguri alla sovrana collegandosi via Zoom.

Svanita anche l'ipotesi che potesse ricevere una visita del principe Harry che i tabloid davano come probabile. Il nipote ribelle è infatti già rietrato a Los Angeles per riunirsi con la moglie Meghan Markle e il figlio Archie.

La sovrana dovrebbe riprendere a lavorare normalmente il giorno successivo al compleanno. I suoi assistenti stanno già organizzando dietro le quinte una serie di impegni di basso profilo da Windsor, molto probabilmente tramite videochiamata. Fonti hanno anche confermato che il suo primo impegno pubblico al di fuori del castello sarà l'inaugurazione del Parlamento l'11 maggio, insieme al principe Carlo. La scorsa settimana il Mail ha rivelato che alla monarca non sarà mai permesso di "camminare da sola" dalla sua famiglia dopo la morte del marito.

Quelli che saranno visti al suo fianco sono il principe di Galles, la duchessa di Cornovaglia, il duca e la duchessa di Cambridge, il conte e la contessa di Wessex e la principessa Anne. Ma non tutti sono convinti che la sovrana, la più longeva della storia britannica, rimarrà sul trono fino alla fine. Secondo Robert Jobson, esperto di cose reali, la regina potrebbe annunciare la sua abdicazione a favore del figlio Carlo già oggi. "Credo ancora fermamente che la regina si dimetterà il giorno del suo 95esimo compleanno", ha dichiarato Jobson di recente alla televisione. E se questo scenario non si materializzerà oggi, un simile annuncio potrebbe non essere lontano. I tabloid britannici scrivono da giorni di una imminente riunione del principe Carlo e del duca di Cambridge a porte chiuse per decidere il futuro della monarchia dopo l'uscita dei Sussexes e la scomparsa del patriarca Filippo...