La regina Elisabetta II in odore di santità?

Regina Elisabetta II
Regina Elisabetta II

La regina Elisabetta II potrebbe diventare santa, questa è la proposta che giunge dal Regno Unito. A parlarne è stato Charles Moore, il quale in un articolo pubblicato su The Spectator ha spiegato perché sia giusta la canonizzazione della sovrana morta l’8 settembre scorso a 96 anni. Moore scrive: “Se la Chiesa anglicana volesse farlo davvero, questo sarebbe il miglior momento per iniziare la procedura”. A detta del reporter britannico, santificare la regina Elisabetta non sarebbe così strano, in quanto Sua Maestà avrebbe avuto in vita due requisiti fondamentali per aspirare a un simile riconoscimento: la virtù eroica (caratteristica importante secondo la Chiesa d’Inghilterra tradizionale) e, addirittura, due miracoli riconosciuti.

La regina Elisabetta II ha guarito delle persone?

La regina Elisabetta avrebbe compiuto miracoli di guarigione? Nessuno può saperlo con certezza. Charles Moore sembra essere ottimista affermando che il mondo sarebbe pieno di persone che credono di essere state risanate da Sua Maestà. Sembra che più la leggenda di Elisabetta cresca, più i suoi presunti miracoli aumentino gradualmente.

La posizione della Chiesa anglicana

Al momento non è dato sare se Elisabetta II sia morta effettivamente in odore di santità. Fatto sta che, come informa FanPage, la Chiesa anglicana (il cui capo è proprio il re d’Inghilterra) deve osservare diverse regole precise per attuare un processo di canonizzazione. Tale istituzione prevede solo le canonizzazioni pre-Riforma e di nuove non ne ha mai proposte.