La regina Elisabetta non ha tenuto di persona il Queen's Speech

queen's speech principe carlo
queen's speech principe carlo

A causa di problemi di mobilità, la regina Elisabetta II non ha tenuto il classico Queen’s Speech: a sostituirla è stato l’erede al trono, il principe Carlo.

Il principe Carlo ha sostituito la regina per il Queen’s Speech

Il principe d’Inghilterra Carlo, nonché diretto erede al trono, ha tenuto il Queen’s Speech a Westminister. SI è trattato per lui del debutto in un appuntamento istituzionale, dato che ha letto il programma del governo presentato alle Camere riunite, in occasione dell’inaugurazione della nuova sessione parlamentare.

Per la regina Elisabetta II si tratta della prima defezione dal lontano 1963. I medici di Sua Maestà hanno consigliato riposo per la sovrana per motivi precauzionali, a causa di problemi di mobilità.

Il contenuto del Queen’s Speech

Massimo impegno per l’unità della Nato e sostegno all’Ucraina: questi sono stati i temi principali riportati dal principe Carlo. L’erede al trono è arrivato a Westminster con la consorte Camilla. Dopo il cerimoniale, la lettura del Queen’s Speech:

«Il governo di Sua Maestà giocherà un ruolo chiave nel difendere la democrazia e la libertà nel mondo, compreso il continuare a sostenere il popolo dell’Ucraina e il massimo impegno per l’unità della Nato».

Per concludere, non è mancato un accenno alla Brexit e alla scelta di uscire dall’Unione Europea:

«Il governo continuerà a cogliere le opportunità sorte dall’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, per sostenere la crescita economica. Le norme sulle imprese saranno abrogate e riformate».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli