La Regina Elisabetta risparmia l'umiliazione a Harry, il funerale di Filippo sarà senza uniformi militari

Adele Sarno
·Social media editor, L'Huffington Post
·1 minuto per la lettura
(Photo: Samir HusseinWireImage)
(Photo: Samir HusseinWireImage)

Non indosseranno uniformi militari i membri della Royal Family, in occasione del funerale del principe Filippo. Secondo le indiscrezioni riportate dalla stampa britannica, la decisione sarebbe stata presa dalla regina Elisabetta, per evitare di mettere in imbarazzo il principe Harry, che dopo il suo passo indietro dal ruolo di ‘senior working royal’ ha perso i suoi titoli militari, pur essendo un reduce della guerra in Afghanistan.

Secondo il protocollo, per la cerimonia di sabato nella Cappella di San Giorgio del Castello di Windsor, Harry dovrà indossare abiti civili, pur avendo il diritto di mostrare le proprie medaglie. Per questo, riporta il Sun, la sovrana ha stabilito che tutti i membri ‘senior’ della famiglia reale si limiteranno ad indossare abiti e cravatte scure. Si tratta di una rottura della tradizione, fanno notare i media britannici, ma come ha spiegato una fonte militare, quella di Elisabetta è “la soluzione più eloquente al problema”.

La decisione della sovrana evita inoltre anche un altro imbarazzo alla famiglia reale, riguardante il principe Andrea. In questi giorni Buckingham Palace ha discusso se il duca di York, per la cerimonia di sabato, avrebbe dovuto indossare o meno l’uniforme da ammiraglio.
Andrea, che è stato costretto a fare un passo indietro dalla vita pubblica dopo lo scandalo dei suoi rapporti con l’ex finanziere Usa Jeffrey Epstein, accusato di reati sessuali, avrebbe dovuto essere promosso al grado di ammiraglio lo scorso anno, in occasione dei suoi 60 anni. Tuttavia, la promozione è stata bloccata a seguito dello scandalo.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.