La Regione Sardegna punta sul vino

(Adnkronos) - "Il settore vitivinicolo in Sardegna è in crescita - spiega l'assessora all'Agricoltura, Gabriella Murgia - e i numerosi e meritati riconoscimenti ottenuti recentemente al Vinitaly, vetrina internazionale di grande richiamo, certificano che la strada scelta dalle nostre cantine è quella giusta: puntare sulla qualità, offrendo ai mercati, sempre più esigenti, vini di assoluta eccellenza". L'esponente della Giunta Solinas è intervenuta alle cantine Argiolas di Serdiana dove si festeggiavano i 30 anni del vino Turriga. "Nella programmazione 2023/27 la Regione vuole confermare il suo sostegno al settore con strategie mirate per far crescere la competitività delle aziende - ha dichiarato -, anche favorendo l’aggregazione dei produttori, per sviluppare l’integrazione della filiera e per valorizzare e migliorare ulteriormente la qualità delle produzioni".

L'assessora Murgia ricorda che tra il 2010 e il 2020 la produzione è aumentata del 155% e che, a fronte di una diminuzione dell'importazione, sta aumentando l'esportazione di vini e spumanti. "Ogni anno abbiamo una dotazione finanziaria di circa 8 milioni e 500mila euro con i quali cerchiamo di soddisfare il maggior numero possibile di richieste presentate - ha spiegato la titolare dell'Agricoltura -. La Sardegna negli ultimi anni è riuscita anche a ottenere risorse aggiuntive non spese dalle altre Regioni. A breve l’assessorato aprirà il nuovo bando della misura 'Promozione' con uno stanziamento di risorse comunitarie di quasi un milione e 900mila euro. Entro luglio verrà adottato il bando per la misura Investimenti con uno stanziamento di 2 milioni di euro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli