La Regione verso nuove restrizioni per il Coronavirus

·1 minuto per la lettura
Covid Sicilia
Covid Sicilia

I contagi da Coronavirus continuano ad aumentare e ogni giorno che passa la situazione in Italia diventa sempre più allarmante. Le Regioni stanno prendendo le loro decisioni, in attesa del nuovo dpcm previsto per domenica 25 Ottobre. Anche la Sicilia, che sta andando verso il coprifuoco, si sta preparando per nuove restrizioni con lo scopo di bloccare la diffusione del virus.

Covid in Sicilia: restrizioni

Nella tarda serata di giovedì 22 Ottobre, in Sicilia si è tenuta una riunione molto urgente ed importante della giunta regionale. Il Governo, insieme al Comitato tecnico scientifico, ha valutato di prendere nuovi provvedimenti restrittivi per riuscire a contenere l’aumento dei casi di Coronavirus nella regione. In una sola giornata si sono registrati oltre 796 nuovi contagi e nuove restrizioni sono inevitabili e già all’orizzonte. La situazione continua ad allarmare e i provvedimenti presi dal Governo fino a questo momento sembrano non bastare, per questo le Regioni stanno valutando nuove strette in attesa del dpcm.

Secondo quanto si è appreso dopo questa importante riunione, le misure dovrebbero riguardare prima di tutto le scuole superiori, per le quali è prevista l’adozione della didattica a distanza dal secondo al quinto anno. Si è parlato anche del trasporto pubblico, con una capienza massima del 50% per tutti i mezzi pubblici. Per quanto riguarda i locali, invece, è stata stabilita la chiusura alle ore 23. Inoltre, il governo ha valutato il coinvolgimento dell’esercito per allestire degli ospedali da campo. Una nuova stretta ritenuta necessaria in questo momento di forte emergenza, con un aumento continuo di casi di Coronavirus.