La regista napoletana aveva 90 anni

·1 minuto per la lettura
Covid, muore Velia Magno: lutto nel mondo dello spettacolo
Covid, muore Velia Magno: lutto nel mondo dello spettacolo

Si è spenta a 90 anni Velia Magno, nota regista teatrale e televisiva, per complicanze legate al Covid. Il mondo dello spettacolo e della cultura piange la figura di una grande donna, dedita anche alla scrittura e al giornalismo. A darci il triste annuncio è Peppe Barra, noto cantante italiano legato da una lunga amicizia con Velia. Su Facebook Barra scrive:

“Avrei voluto vivere con te ancora un po’ per poter continuare ad assaporare i bei ricordi che ci univano da oltre 70anni… Ma adesso che sei nella Luce mi piace pensarti insieme a tua mamma, la mia cara maestra Zietta Liú… Buon viaggio Velia, sei rimasta nel mio cuore.”

Ricordiamo che Velia Magno era figlia d’arte: la madre, Lea Mangiulli Bartorelli, era poetessa e giornalista, nota con lo pseudonimo di Zietta Liù. La figlia intraprese senza dubbio la strada materna, infatti da lei aveva ereditato la passione di scrivere e fare teatro.

Una vita piena di successi

Sono tante, in queste ore, le persone del mondo dello spettacolo che sui social omaggiano e salutano con affetto Velia Magno. La scrittrice napoletana ha avuto una carriera costellata di successi sia in teatro che in televisione. Negli anni ’60 ha inaugurato il Centro di Produzione Rai con il programma “Il nostro piccolo mondo”. Ma fu anche tra le fondatrici della Nuova Compagnia di Canto Popolare, di cui faceva parte l’amico Peppe Barra. Con fierezza Velia sottolineava di essersi anche laureata in Filosofia e specializzata in Pedagogia, il che era un grande vanto per lei. La Magno è stata anche dirigente Rai, collaborando tra l’altro a programmi come Uno Mattina. Una vita appassionata e dinamica quella di Velia Magno, che merita di essere ricordata.