La reunion dei Gazosa: la loro nuova canzone è "L'italiano"

Gazosa reunion
Gazosa reunion

Per chi all’epoca era solo un adolescente, quella band era l’idolo che ci voleva. Nel tempo i percorsi dei tre membri sono stati differenti, ognuno ha deciso di imboccare un cammino individuale, l’uno sperato dall’altro. Ma forse è vero che non è mai troppo tardi. Così i Gazosa propongono la reunion che tutti aspettavano e nell’intervista presentano il nuovo singolo, “L’italiano”.

I Gazosa tornano con un nuovo singolo, “L’italiano”

Un grande e inaspettato ritorno quello dei Gazosa, che dal 29 aprile sono in radio e negli store digitali con il nuovo singolo: “L’Italiano” (Jericho Records). La band romana è composta da Federico Paciotti (voce) , Valentina Paciotti (chitarra) e Vincenzo Siani (batteria) . Il brano è prodotto da Paolo e Celso Valli, quest’ultimo storico produttore multipremiato di grandi nomi della musica italiana. Il management è curato da Maria Totaro, discografica, manager e talent scout che tra il 2016 e il 2017 ha seguito la carriera di Thomas, giovane artista che conquistò il pubblico di Amici, arrivando successivamente a vincere ben 2 dischi d’oro.

“Nonostante la fine del progetto, la musica ha continuato a unirci, a tal punto da portarci in sala prove per gemmare insieme di tanto in tanto. Abbiamo iniziato a pensare concretamente all’idea di una reunion in occasione del ventennale della nostra partecipazione al Festival di Sanremo del 2001. Quindi nell’estate del 2021 ci siamo ritrovati in studio per dare forma alla nostra nuova identità musicale. La musica fa parte del nostro DNA fin da quando eravamo piccolissimi. Per noi rappresenta condivisione, creatività e divertimento. La facciamo senza troppi pensieri e cercando di essere il più autentici possibili con l’intento di trasmettere positività a chi ci ascolta. Le nostre famiglie ci hanno sempre sostenuti e supportati in questa nostra “mission”, inoltre abbiamo avuto la fortuna di lavorare con dei grandissimi professionisti“, hanno raccontato.

Descrivendo il nuovo singolo, hanno dichiarato: “Maturando ci siamo concessi la libertà di esprimere noi stessi fino in fondo. Generi come il punk, lo stoner e il grunge sono diventate le nostre coordinate sonore che abbiamo fuso alla migliore tradizione del pop italiano. L’Italiano è la giusta sintesi tra questi nostri riferimenti musicali. Nel testo abbiamo voluto giocare con tutti gli stereotipi dell’italianità come il fairplay, il buon cibo, il calcio e il grande cinema”.

“L’italiano” è un brano coinvolgente e il sound ritmato e subito orecchiabile che lo caratterizza è davvero uno dei suoi punti di forza. La canzone si ascolta con piacere, ma come nasce? “Il brano prende forma in sala prove, con gli strumenti alla mano. È nato un testo che rappresenta appieno e con tono ironico gli stereotipi dell’italiano”, hanno spiegato.

Gazosa reunion
Gazosa reunion

E loro che italiani si definiscono? Siamo degli italiani normalissimi. Amiamo l’Italia, siamo orgogliosi del nostro Paese e ci faceva piacere parlarne in una canzone. L’appartenenza alla propria terra è uno dei sentimenti più forti. Durante i mesi più duri della pandemia, per esempio, è emersa la grande forza che ci siamo dati l’un l’altro, riuscendo così a rialzarci quando eravamo in ginocchio. A volte non ci rendiamo neppure conto della fortuna che abbiamo di vivere in un Paese libero e in cui regna la pace. Aiutare le persone in difficoltà è una responsabilità che ci accomuna e riguarda ciascuno di noi. A volte ci lamentiamo di problemi che sono una nullità rispetto a quelli più seri che affliggono tante altre persone”, commenta la band.

I prossimi progetti

Dopo l’uscita del nuovo singolo, la band che con Sanremo aveva conosciuto il successo è al lavoro su nuovi progetti? “Vorremmo presentare un nuovo singolo in estate, ma siamo già al lavoro su un album, la cui uscita è prevista per autunno 2023. Non solo: abbiamo in cantiere diverse date live e non vediamo l’ora di suonare e incontrare il pubblico”, svela.

Gazosa reunion
Gazosa reunion

A distanza di oltre 20 anni dalla partecipazione al Festival di Sanremo, la band sogna un ritorno sul palco dell’Ariston? Sanremo 2023 è il nostro sogno. Sappiamo che è molto difficile farcela, ma ci proviamo. Negli anni passati approdare a Sanremo è stato un traguardo speciale. Il Festival è un patrimonio culturale per l’intera nazione”, confidano Federico e Vincenzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli