La ricchezza del Parco Sud Milano in Guida a sue aziende agricole

Alp

Milano, 2 ott. (askanews) - E' stata presentata questa mattina nella Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi a Milano, la quarta edizione della "Guida alla aziende agricole del Parco Sud Milano", pensata per far conoscere l'esteso territorio agricolo della fascia periurbana a Sud del capoluogo lombardo e la moltitudine di attività, servizi e prodotti delle aziende agricole che vi operano.

Sono ottanta le realtà che quest'anno hanno aderito al progetto, tutte attive nel "parco regionale agricolo di cintura metropolitana" istituito nel 1990 e gestito dalla Città metropolitana di Milano. Area agricola e forestale che ha una superficie di circa 47mila ettari (il 75% dei quali utilizzati a scopo prettamente agricolo) che insiste su 61 dei 134 Comuni della Città metropolitana, compreso quello di Milano.

"Il Parco rappresenta un unicum sul nostro territorio, fatto di rogge, fontanili, campi agricoli perfettamente coltivati senza soluzione di continuità, di una densa rete idrografica, di siepi e filari, con innumerevoli strade campestri, frutto di continue e secolari trasformazioni" hanno spiegato i vertici e gli operatori del parco intervenuti alla presentazione dell'agile volumetto di 130 pagine che raccoglie le aziende divise per presenza sul questo vasto territorio verde che, per comodità del lettore, è stato suddiviso in tre sezioni: Ovest, Sud ed Est. Oltre al prezioso calendario della produzione agricola, ci sono le mappe dei prodotti (riso cereali e farine; uova; carni e salumi; miele; latte, yogurt e formaggi; frutta e verdura) realizzati dalle aziende e spesso venduti direttamente in cascina. La guida offre anche una puntuale panoramica dei servizi di ospitalità, ricreazione, ristorazione, cerimonie, convention, e delle attività didattiche di educazione ambientale e alimentare per scuole, bambini, famiglie e aziende, forniti oramai nella maggioranza delle cascine.

La guida è gratuita e si può trovare negli uffici e nei "punti" del parco, e presso le aziende agricole operanti in questa "fertile e produttiva pianura agricola al servizio dei cittadini e della sua metropoli".