La ricetta light delle patatine fritte: se le mangi non ingrassi

·1 minuto per la lettura

La patatine fritte sono una dei piatti che piace ad ogni età. Ma il fritto difficilmente è amico della linea. Tuttavia c'è una ricetta light per preparare le patatine fritte e non ingrassare.

La ricetta light delle patatine fritte: se le mangi non ingrassi

Leggi anche:>> QUESTI CIBI SEMBRANO LIGHT MA FANNO MALISSIMO: I FALSI AMICI DELLA DIETA Tra i piatti cui è difficile resistere ci sono le patatine fritte. Sfiziose, croccanti e gustose, sono un piatto che mette d'accordo le persone di ogni età. Purtroppo però, come tutti i fritti, non sono propriamente dietetiche. La frittura in generale è ricca di grassi saturi e di calorie. Difficile quindi inserirla in un regime alimentare mirato alla perdita di peso. A meno che, non le cuciniate in questo modo! Leggi anche:>> CUOCI LE PATATINE FRITTE IN TEGLIA? STAI SBAGLIANDO, ECCO PERCHÈ Lo confessiamo subito: c'è un piccolo inganno in questa ricetta. Ma andiamo per ordine. Innanzitutto non dovrete usare l'olio per cuocerle ma una friggitrice ad aria. In commercio se ne trovano di tutte le fasce di prezzo e permettono di cuocere gli alimenti in modo più sano ed anche ecologico. Leggi anche: >> UOVO SODO, QUESTO È IL TEMPO DI COTTURA PERFETTO In secondo luogo dovrete sostituire le patate con le carote! Quest'ultime rispetto alle prime contengono la metà dei carboidrati e sono più ricche di vitamina A e C. Tagliando le carote a strisce sottili e cuocendole fino a renderle croccanti, otterrete la stessa consistenza delle originali patatine fritte, mantenendo però intatta la vostra linea! Crediti foto@Shutterstock