La rigida dieta di Cristiano Ronaldo: ecco cosa mangia per mantenersi in forma

Ha superato i 30 anni, ma gioca come un ventenne. Classe 1985, Cristiano Ronaldo è il calciatore del momento. Il cinque volte Pallone d’Oro è arrivato nei giorni scorsi in Italia ed è già pronto a far sognare tifosi juventini. Perché CR7 è un fuoriclasse, che sa rendere spettacolare un incontro di calcio, grazie a quel talento innato col pallone, ma anche a un fisico che rasenta la perfezione.

Per mantenersi in forma, il campione portoghese segue uno stile di vita basato su una sana alimentazione e tantissima attività fisica, anche fuori dal campo di gioco: una dieta ferrea e un serrato allenamento gli consentono performance sportive che fanno dimenticare anche la sua età.

-- Avete mai visto Cristiano Ronaldo prima di diventare famoso? Denti storti, naso grosso e capelli ricci: irriconoscibile. Ecco le foto

L’attenzione a ciò che mangia è maniacale così come la distribuzione dei pasti, 6 a distanza di 3-4 ore l’uno dall’altro nell’arco della giornata. Una bella colazione abbondante a base soprattutto di alimenti salati e spremute di agrumi è la prima carica nutrizionale della giornata. A pranzo e a cena sono quasi sempre banditi o consumati in porzioni ridotte i carboidrati, eccezion fatta solo nei giorni giorni in cui lo attendono appuntamenti sportivi impegnativi nel pomeriggio.

E poi tre spuntini veloci ma non proprio leggeri che, come i pasti principali, non contemplano cibi trattati o bevande zuccherate. Le abitudini alimentari di Ronaldo si completano con il consumo di almeno due litri d’acqua al giorno per mantenersi idratato e di bevande isotoniche appositamente preparate per lui.

ARRIVA LA FATBALL LEAGUE, UNA SFIDA AL SOVRAPPESO IN CAMPO. RONALDO TESTIMONIAL D’ECCEZIONE: ECCO COM'E' OGGI

Gli alimenti che non possono mancare sulla tavola del calciatore bianconero? Sicuramente i cereali, la frutta e la verdura e tutti quelli ricchi di fibre e di proteine.

Nella rigida dieta di Ronaldo non sono previsti dolci, tranne qualche pezzo di cioccolato fondente di tanto in tanto. Infine, l’unica bevanda alcolica che si concede nelle grandi occasioni è un buon bicchiere di vino rosso.

Ma il fisico strepitoso di Ronaldo, con un invidiabile 50% di massa muscolare, ha bisogno anche di riposo e guai a disturbarlo nei suoi pisolini da 90 minuti: servono a ricaricarlo!