La risposta di Johnny Depp

Johnny Depp Amber Heard
Johnny Depp Amber Heard

Johnny Depp, dopo il processo, ha deciso di rispondere alle dichiarazioni di Amber Heard con un comunicato ufficiale. Ha spiegato di voler andare avanti con la sua vita.

Johnny Depp, le dichiarazioni di Amber Heard

Le parole di Amber Heard, durante un’intervista con NBC, hanno scatenato la polemica. L’attrice ha rivelato di amare ancora il suo ex compagno, Johnny Depp, nonostante tutto quello che è accaduto in tribunale. “Lo amo. L’ho amato con tutto il cuore. E ho fatto del mio meglio per far funzionare una relazione profondamente malata. Non ce l’ho fatta. Non provo alcun rancore nei suoi confronti. So che potrebbe essere difficile da capire o potrebbe essere davvero facile da capire, se avete mai amato qualcuno dovrebbe essere facile” ha dichiarato la donna. Amber Heard ha fatto anche riferimento ad alcune prove non ammesse dalla corte di Fairfax. “C’è un raccoglitore di anni di appunti risalenti al 2011 e che arrivano fin dall’inizio della mia relazione che sono stati presi dal mio medico, a cui stavo denunciando l’abuso. I suoi appunti rappresentavano anni – anni – di spiegazioni in tempo reale di ciò che stava accadendo” ha spiegato l’attrice, dichiarando che nel 2012 Johnny Depp l’ha colpita e gettata a terra, oltre ad averla lanciata sul letto e contro un muro, minacciando di ucciderla nel 2013. Il giudice non ha reputato utili gli appunti del terapeuta.

La risposta di Johnny Depp

Johnny Depp ha voluto replicare a tutte queste dichiarazioni, e lo ha fatto tramite un comunicato ufficiale. Il suo team ha spiegato che la star di Pirati dei Caraibi di andare avanti con la sua vita e lasciarsi finalmente alle spalle questa storia. Per questo non vuole parlare ulteriormente di tutto quello che è accaduto in questi mesi, soprattutto dopo il verdetto a suo favore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli