La risposta pungente del renziano al direttore de il Fatto Quotidiano

·1 minuto per la lettura
La risposta pungente di Nobili a Travaglio
La risposta pungente di Nobili a Travaglio

Luciano Nobili risponde all’attacco di Marco Travaglio per le “ferie renziane” a Fromentera: “Un’isola dove Travaglio e i suoi amici sono habituè…”.

Scontro tra Marco Travaglio e Luciano Nobili

Regolamento di conti estivi tra i renziani e Marco Travaglio dopo l’articolo di Tommaso Rodano su il Fatto Quotidiano pubblicato per sbeffeggiare, tra gli altri, Luciano Nobili.

Scontro tra Marco Travaglio e Luciano Nobili: l’articolo pubbliato sul Fatto Quotidiano

“Si va a Formentera. Luciano Nobili, Francesco Bonifazi, Federico Lovadina (il pistoiese piazzato da Renzi alla presidenza di Sia, la società di Cassa depositi e prestiti) e il coordinatore romano Marco Cappa: tutti insieme per un grande viaggio spirituale“, si legge sul quotidiano.

“Ci sarebbe piaciuto poter ignorare la circostanza, ma come si fa? Sarà pure bassa sociologia, antropologia d’accatto, ma è soprattutto una questione estetica. Il diario di viaggio è su Instagram e le foto sono di una bellezza sconcertante. A metà tra Muccino e Vanzina: un po’ tardo adolescenti romantici, un po’ vitelloni italiani alla conquista delle Baleari“, ha scritto ironicamente il Fatto.

La risposta di Luciano Nobili a Marco Travaglio

Forte la risposta di Nobili a Travaglio: “Oggi il Fatto Quotidiano mi attacca perché ho trascorso dei giorni a Formentera con i miei amici. Non capisco perché: ho visitato, per la prima volta, un’isola dove Travaglio e i suoi amici sono habitué. Dov’è il problema?”.

Ad accompagnare il pungente tweet pubblicato sul suo account personale, una bella foto del direttore de il Fatto a mollo con l’attrice Giorgia Salari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli