La rivelazione del biografo su Papa Ratzinger

·1 minuto per la lettura
papa benedetto xvi gravemente malato
papa benedetto xvi gravemente malato

La morte del fratello Georg, avvenuta lo scorso giugno, ha buttato giù completamente Papa Benedetto XVI che adesso risulta essere gravemente malato. A riferire dello stato di salute di Joseph Ratzinger è il suo biografo Peter Seewald che evidenzia come il Papa, dimessosi dall’incarico al Vaticano nel 2013, da quando è ritornato a Roma soffre di un herpes oftalmico che gli procura un grande dolore. Nel meeting con il biografo il Papa emerito ha espresso ottimismo, nonostante la malattia, dichiarando di essere pronto a riprendere a scrivere se le forze glielo consentiranno.

Papa Benedetto XVI gravemente malato

Per il biografo, però, Benedetto XVI è estremamente fragile: la morte del fratello Georg ha accentuato un già persistente stato di malessere. Il suo pensiero e la sua memoria sono svegli, ma la sua voce è debole. Seewald e Benedetto XVI hanno pubblicato insieme quattro libri di interviste, che hanno venduto tre milioni di copie.

Un periodo di estremo dolore per Ratzinger che lo scorso 20 luglio ha dovuto dire addio anche a un suo fidato collaboratore: il cardinale polacco Zenon Grocholewski, Prefetto emerito della Congregazione per l’Educazione Cattolica che aveva lasciato, per aggiunti limiti di età, nel 2015 dopo 16 anni. Una vita impegnata nella Curia romana con diversi incarichi e dedicata principalmente alle tematiche del Diritto canonico e dell’educazione, i due pilastri della formazione e del lavoro del porporato. A lungo era stato stretto collaboratore di Giovanni Paolo II e poi di Benedetto XVI.