La Rolls Royce della principessa Margaret va all'asta, e con lei un pezzo di storia (reale)

·2 minuto per la lettura

Per le vere appassionate di auto (e di royal dramas) questa è una notizia imperdibile: la Rolls Royce Phantom IV del 1954, appartenuta alla principessa Margaret, è ufficialmente all'asta. La principessa ribelle ha sempre avuto una passione per i motori e aveva acquistato quest'auto negli Anni Cinquanta con l'espresso desiderio di poterla guidare. E così è stato: per 13 anni la sorella minore della regina Elisabetta ha fatto roboare i motori della Rolls Royce per le strade di Londra, diventando forse teatro di alcune delle sue più spericolate avventure, tra party e flirt con celeb.

L'auto in questione andrà all'asta con Sotheby's, con una base d’asta fra i 400.000 e i 600.000 franchi svizzeri (fra i 370.000 e i 550.000 euro), ed è un piccolo gioiello d'epoca. La Rolls Royce della principessa Margaret è una tra le solo 18 prodotte dal 1950 al 1958 ed ha un motore a otto cilindri in linea. Molti dettagli originali sono conservati perfettamente grazie a un lavoro di restauro minuzioso, eseguito nel rispetto della tradizione.

Photo credit: Tim Graham - Getty Images
Photo credit: Tim Graham - Getty Images

Punte di diamante, per appassionati di royals e non, sono i dettagli unici, scelti da Margaret in persona, come la targa personalizzata PM6450. Per una guida più confortevole, Margaret aveva scelto di dotare la Rolls Royce di cambio automatico e far realizzare il sedile del guidatore in panno, molto più morbido e accogliente dell'usuale pelle.

Nei 13 anni in cui la principessa l'ha usata, fino al 1967, l'auto ha percorso appena 43.450 km ma probabilmente di storie e pettegolezzi, la Phantom ne avrebbe da raccontare. Chissà quali fughe romantiche insieme ai vari amanti ha ospitato, da quali party l'ha riportata a casa e se la famosa liason con Mick Jagger (mai confermata) ha avuto luogo anche tra i sedili della Rolls. Se siete disposte a spendere una mezza fortuna pur di poter guidare la stessa auto della principessa Margaret, allora questa è l'occasione che fa per voi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli