La Roma non sa più vincere: con il ko di Bergamo arriva uno storico record negativo

Stefano Bertocchi

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A!

La sconfitta rimediata a Bergamo contro l'Atalanta rischia di allontanare definitivamente l'obiettivo Champions League della Roma di Paulo Fonseca, che alla fine del match si è presentato ai microfoni di DAZN per analizzare il complicato momento giallorosso: "In questo momento è importante lavorare sulla testa dei calciatori. Non è facile giocare qui, l'Atalanta è forte e crea sempre occasioni da gol. Non gli abbiamo concesso molto e abbiamo fatto una buona partita dal punto di vista strategico e difensivo. Quando abbiamo preso il primo gol, la squadra è andata in difficoltà. Non posso dire nulla sull'atteggiamento della squadra. La partita è stata decisa dai dettagli. Abbiamo fatto una buona gara".

Atalanta BC v AS Roma - Serie A


Una buona gara che, però, contribuisce ad uno storico record negativo per il club capitolino. Come ricorda il quotidiano Il Messaggero oggi in edicola, si tratta infatti della peggior partenza dopo la sosta di Natale degli ultimi 45 anni. E il ko di Bergamo, il terzo di fila dopo le cadute contro il Sassuolo e il Bologna, porta inoltre l’Atalanta sempre più quarta ed ora a più 6 punti sui giallorossi, con il doppio vantaggio negli scontri diretti (0-2 all’Olimpico nella gara d’andata).