La Russa: l.elettorale non sia accordo di 4 partiti

Rea

Roma, 13 set. (askanews) - "A noi interessa che la legge elettorale si faccia presto e bene ma voler ripartire dallo stesso testo che è già stato bocciato dall'Aula vuol dire bloccarsi subito e perdere tempo". Lo dichiara Ignazio La Russa, deputato di Fratelli d'Italia.

"Vogliamo ripartire - prosegue La Russa - da un sistema 'simil tedesco'? Va bene. Facciamo modifiche neanche numerose a quel testo e se ne può discutere. Vogliamo invece partire dal Rosatellum che è metà proporzionale e metà maggioritario? Ok va bene, se ne può discutere e migliorarlo. Possiamo ragionare su tutti i sistemi elettorali purché abbiano realmente l'obiettivo di far scegliere agli elettori e non ai partiti, il governo e gli eletti. L'importante - conclude il parlamentare di Fratelli d'Italia - è che il testo base dal quale ripartire sia frutto di una lavoro di tutti e non un accordo fra solo 4 partiti a discapito degli altri".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità