La Russia in recessione: PIL al -4% nel terzo trimestre

L'economia russa è in difficoltà: per il secondo trimestre consecutivo ha subito una contrazione. Le sanzioni occidentali applicate in risposta all'invasione dell'Ucraina sembrerebbe abbiano contribuito a far sprofondare l'economia nella recessione.

Il prodotto interno lordo (PIL) ha avuto un calo del 4% su base annua negli ultimi tre mesi, secondo quanto reso noto dall'agenzia di statistica Rosstat. La flessione segue quella del 4,1% già registrata nel secondo trimestre del 2022.

Si stima che circa 1.000 aziende occidentali abbiano abbandonato il Paese e che, insieme a centinaia di migliaia di persone che scappano per evitare la mobilitazione, la Russia stia vivendo la più grave recessione dai tempi della pandemia.