"La Russia vuole desertificare il Donbass": l'accusa di Zelensky

Zelensky
Zelensky

Secondo il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky, la Russia vorrebbe “cancellare ogni traccia di vita” nel Donbass, regione dell’Ucraina sud-orientale, che invece Mosca sostiene di voler liberare.

“La Russia vuole desertificare il Donbass”

In un breve video messaggio diffuso nella mattinata di sabato 30 aprile 2022, Volodymyr Zelensky ha infatti dichiarato che “nel Donbass gli occupanti fanno di tutto per voler cancellare ogni traccia di vita da questo territorio. I costanti bombardamenti, i raid russi su infrastrutture e aree residenziali dimostrano che i russi vogliono desertificare questo territorio“.

“La situazione a Kharkiv è difficile, ma i nostri militari hanno ottenuto importanti successi tattici”

La situazione nella regione di Kharkiv è difficile. Ma i nostri militari, i nostri servizi segreti, hanno ottenuto importanti successi tattici“, aveva precedentemente commentato il Presidente ucraino nel suo aggiornamento al Paese.

Nuove e violente esplosioni hanno colpito Kharkiv nella notte

Kharkiv, che si trova nell’Ucraina nord-orientale, è la seconda città più popolosa del Paese dopo la capitale Kiev. Nella notte tra il 29 e il 30 aprile nell’area di Kharkiv, da settimane pesantemente colpita dall’artiglieria russa, sono state udite alcune violente esplosioni.

Secondo l’amministrazione militare regionale di Kharkiv, il 29 aprile questi bombardamenti hanno causato almeno un morto e diversi feriti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli