La salma di Zavoli a Rimini riposerà accanto a quella di Fellini

Pat
·1 minuto per la lettura

Bologna, 5 ago. (askanews) - La salma di Sergio Zavoli, il giornalista scomparso la scorsa notte all'età di 96 anni, verrà trasportata a Rimini e "riposerà accanto a quella di Federico Fellini". Lo ha annunciato, per volere dei familiari, il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. "Di tutto quello che si dirà in queste ore, in questi giorni, per sempre di Sergio Zavoli - ha spiegato Gnassi - forse passerà inosservato un fatto apparentemente locale: Rimini è la sua patria. Lo è stata in vita per affetti, lavoro, amicizie, passioni. Lo sarà ancor più da ora in avanti. Questa mattina, con parole delicate e precise, la famiglia mi ha trasmesso il desiderio di Sergio 'essere riportato a Rimini e riposare accanto a Federico'". "Lo aveva scritto tanti anni fa. E lo ha fatto - ha proseguito il sindaco -. Ci ha chiesto di potere riposare per sempre accanto all'amico Federico. Per proseguire insieme il viaggio. Per ridere, scherzare. Per raccontare. Per dare suono comprensibile all'anima, anzi alle anime dei grandi e degli umili, dei potenti e degli indifesi, di chi aspetta solo che gli si dia voce uscendo per un giorno dall'anonimato. Tutti trattati allo stesso modo, con rigore e allo stesso tempo facendo prevalere la curiosità per l'essere umano e i suoi misteri, la sua impronta allo stesso unica e esemplare. Ma, prima di tutto, ascoltando". Per questo "il Comune di Rimini, in accordo con le volontà della famiglia, onorerà al meglio la memoria di Sergio Zavoli con iniziative che saranno comunicate successivamente".