La sanità regionale del Lazio rende omaggio ai vigili del fuoco

Bet

Roma, 6 nov. (askanews) - Un cuscino di fiori con i nomi dei tre Vigili del Fuoco, Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonio Candido, che hanno perso la vita nell'esplosione di una cascina ad Alessandria e le sirene delle ambulanze accese per omaggiare l'intero corpo dei Vigili del Fuoco. E' il tributo del Sistema sanitario regionale del Lazio che nel pomeriggio ha visto gli uomini e i mezzi dell'Ares 118 portare le condoglianze presso il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma. Presenti alla commemorazione l'Assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Giampietro Boscaino e il Direttore generale dell'Ares 118, Maria Paola Corradi. "Abbiamo voluto rivolgere un commosso tributo al Corpo dei Vigili del Fuoco - ha commentato D'Amato - uomini che ogni giorno prestano il proprio servizio per il bene delle comunità al rischio purtroppo anche della loro incolumità. Gli uomini e le donne dell'Ares 118, che ogni giorno lavorano fianco a fianco con i Vigili del Fuoco e gli operatori del Numero unico per le emergenze 112, hanno simbolicamente rappresentato tutti i professionisti del soccorso, i medici e gli operatori sanitari del Lazio che sono accomunati ai Vigili del Fuoco nella predisposizione al servizio e alla solidarietà nei confronti dei cittadini".